Newsletter

ZORDAN: SHAPING TEAL

Un viaggio verso l'organizzazione liberata

Azienda di shop-fitting e arredamenti da interno su misura, da 50 anni Zordan realizza le idee e i sogni dei suoi clienti con affidabilità, flessibilità e la competenza artigianale tipica italiana. Con un dettaglio in più: la sostenibilità, dal 2016 l’azienda è infatti certificata B-corp, movimento di aziende che guardano al fare impresa creando impatti positivi per le persone e per l’ambiente.

Stiamo adottando l’approccio Teal.. accompagnateci!

 

La nostra strada si è incrociata con quella di Zordan durante un evento organizzato da Peoplerise in collaborazione con la Fondazione CUOA, scuola di management vicentina.
Qui il mondo di Zordan ha incontrato il
 paradigma Teal, che vede le organizzazioni come organismi viventi, in grado di trasformarsi in modo auto-organizzato, senza la necessità di organismi centrali di controllo. Particolarmente interessanti per Zordan erano le applicazioni pratiche dell’approccio Teal, che consente di affrontare le complessità dei mercati mantenendo l’organizzazione snella e flessibile, capace di adattarsi velocemente ai cambiamenti esterni.

 

Oltre le colonne d’Ercole

 

Così, Maurizio Zordan, part owner di Zordan, racconta il nostro viaggio insieme.

 

“La lettura collettiva di “Reinventare le organizzazioni” era iniziata in azienda ormai da 3 anni, non sapevamo a cosa precisamente potesse servire ma, in una stagione di accesa conflittualità interna e di crescente complessità esterna, avevamo colto in quel libro degli elementi che ci attiravano. 

Giunti all’apice della confusione e con molte persone che chiedevano l’aumento delle procedure e riferimenti chiari, abbiamo deciso di cambiare completamente paradigma e di affidare l’incarico a Peoplerise per accompagnarci in questa inversione a “U” verso l’auto-organizzazione, oltre le colonne d’Ercole della gerarchia.”
Maurizio Zordan, part owner di Zordan

 

Come abbiamo lavorato? 

 

Obiettivo del viaggio intrapreso con Zordan era quello di attivare un profondo radicamento del modello Teal, sia nella cultura aziendale e nelle modalità operative. Per sviluppare questo percorso abbiamo dunque individuato un campione rappresentativo dell’azienda coinvolgendo, oltre all’imprenditore, 11 persone tra project manager, figure commerciali, rappresentanti dell’amministrazione, della produzione, della comunicazione e della pianificazione.

 

3 pilastri del modello Teal

 

Durante i workshop e le sessioni di coaching abbiamo lavorato agendo in parallelo su tre focus di osservazione e di azione:

  1. Cultura aziendale
  2. Modello di servizio al cliente
  3. Stile di leadership

Ispirati dal modello Teal abbiamo stimolato il pensiero e implementato azioni che andassero nella direzione dei tre pilastri suggeriti dal modello Teal:

AUTO-ORGANIZZAZIONE

Dei team e dei singoli individui rispetto al servizio offerto al cliente, al fine di favorire autonomia di iniziativa rispetto a miglioramenti e azioni efficaci.

PIENEZZA

Nelle relazioni lavorative, affinché tutti gli individui fossero liberi di esprimere la propria opinione e di relazionarsi con le diverse figure professionali e “gerarchiche” presenti in azienda.

PROPOSITO EVOLUTIVO

Condiviso fra tutti, per diffondere e rendere identitari tra la popolazione aziendale valori e temi importanti per la Proprietà come, ad esempio, lo sviluppo sostenibile.

 

Peoplerise per Zordan Shaping Teal

 

Quali sono i risultati? 

 

Già dopo 8 mesi dall’inizio del progetto si sono potuti vedere i risultati di diverse iniziative, anche molto diverse fra loro, che hanno aiutato ad avviare la trasformazione verso il modello Teal. 

CONDUZIONE DELLE RIUNIONI

Si è passati ad esempio da una modalità top-down alla condivisione di alcuni principi e pratiche che rendono la riunione partecipata (es. identificazione del facilitatore della riunione a rotazione, invio di materiale informativo al momento della convocazione, etc.). 

PROCESSO CLIENTE PIÙ EFFICIENTE

Per rendere più efficiente il processo con i clienti è stato mappato il modello di servizio e successivamente sono state identificate le aree dove avvenivano i maggiori rallentamenti e/o rilavorazioni, avviando delle iniziative di miglioramento per ridurre gli sprechi. 

DIFFUSIONE CULTURA TEAL

Per condividere che cosa significa “Teal” in azienda, sono stati apposti schermi negli spazi aziendali comuni in cui scorrono citazioni dal libro Reinventare le Organizzazioni. 

SVILUPPO DI UNA COMUNITÀ DI LAVORO

Sono stati attivati turni per la cura degli spazi comuni, è stata creata una cassetta di kudos, in cui lasciare feedback apprezzativi ai colleghi per ringraziarli di un gesto agito. 

 

Tutte le attività svolte hanno trovato uno spazio di narrazione nell’evento aziendale organizzato ogni anno da Zordan. Si è trattato di un bellissimo momento di condivisione che ha voluto essere una rappresentazione della trasformazione Teal vissuta fino ad allora. Interamente auto-organizzato dalle persone dell’azienda, l’evento è stata occasione per ripercorrere insieme le iniziative avviate, i passi compiuti e celebrare i risultati raggiunti!

 

Vuoi saperne di più?

Contatta i nostri esperti Teal!

 

       


                          « Archivio Articoli