Newsletter

AGILE PEOPLE ORA DISPONIBILE ANCHE IN ITALIANO

Un libro per HR appassionati che credono nella possibilità di creare organizzazioni resilienti

Eccoci qui. Dopo mesi di week end e notti al computer, ci siamo. Agile People di Pia Maria Thoren edito da GueriniNext ora è disponibile anche in italiano. Per noi rappresenta un tassello molto importante. Lo abbiamo tradotto e curato con la stessa curiosità ed interesse che Peoplerise nutre per questo tema, che acquista ogni giorno potenzialità nuove. 

Come Peoplerise stiamo infatti guardando con grande attenzione all’approccio Agile, perché risuona con la nostra visione di organizzazione orizzontale: un luogo in cui è possibile sviluppare autonomia e responsabilità, per creare aziende più adatte alle sfide odierne. L’agile è un linguaggio condiviso che le persone possono adottare e fare proprio per generare team di lavoro più coesi, comunicativi e collaborativi, per condurre i manager fuori dalla loro zona di comfort, per supportare i responsabili delle decisioni aziendali ad avere maggiore confidenza con una visione più fluida e flessibile e per motivare i singoli a vivere in modo più appassionato il proprio lavoro. Ma in particolare questo nuovo approccio culturale ha possibilità esponenziali se chi nelle organizzazioni ha il compito di seguire e favorire lo sviluppo individuale delle persone, avrà la curiosità di valutare e comprenderne le potenzialità. 

agile people italiano

Agile People di Pia Maria Thoren parla infatti proprio alla funzione people, il change agent più potente e trasversale nelle organizzazioni, proponendo coraggiose radici alle quali ispirarsi e una serie di casi e di nuove modalità per divenire attivisti più che manager, gli sponsor di questa transizione verso organizzazioni più agili e quindi più resilienti. È un libro semplice che instilla una domanda potente che stimola a chiedersi: “da quale parte voglio stare?”.

Questa domanda di fatto sta diventando sempre più urgente ed importante nella vita di tutte le persone all’interno delle organizzazioni. Ed è uno dei motivi per cui, nonostante incida notevolmente sulle nostre agende e le nostre notti, continuiamo ad impegnarci a tradurre i libri in cui vediamo un potenziale generativo e che sentiamo potranno portare crescita e trasformazione. Grazie ad Andrea Provaglio per averci portato su questo sentiero, a Joshua Volpara per la sua pazienza e a tutti i peoplerisers che si sono dedicati al progetto.

Buona vita ad Agile People e buona trasformazione a voi che deciderete di leggerlo!


                          « Archivio Articoli